Cultura

La Libreria Babele di Milano ha chiuso!

La libreria Babele ha chiuso!

Vengo a sapere, con ritardo e per puro caso, che la storica Libreria Babele di Milano, ai primi di Settembre, ha chiuso definitivamente i battenti.

Per sapere qualcosa intorno alla vicenda è utile leggere in CulturaGay.it http://www.culturagay.it/cg/saggio.php?id=405 e su Anelli di Fumo http://anellidifumo.ilcannocchiale.it/post/2090148.html la storia della libreria e la dichiarazione dell’ultimo proprietario Rolando Canzano, su cui non voglio dilungarmi lasciando ai lettori farsi un’idea di ciò che è avvenuto (oltre a manifestare la mia solidarietà per le ignobili scritte omofobe lasciate di notte dai soliti fascisti nel mese di Aprile 2008 dc – di cui non sapevo nulla – e di cui si può leggere qui in Isole della Rete http://isole.ecn.org/antifa/article/1437/MilanoscritteomofobeallalibreriaBabele3denunceperForzaNuova) .

Certo che un una notizia così, aggravata da quella dell’ulteriore chiusura della Libreria Babele di Roma, non può che lasciare un vuoto incolmabile e una tristezza infinita per questo ridicolo Paese.

Ho avuto modo di conoscere Gianni Dalle Foglie, improvvisamente scomparso recentemente, e poi Rolando Canzano prima per le mensili riunioni del Circolo UAAR di Milano e poi per alcune iniziative, da me condotte in quella ospitale libreria, con l’Associazione Atheia, e sempre mi sono trovato assai bene in loro compagnia.

Che l’Italia fosse un Paese di illetterati, di incolti, di bigotti, di ipocriti e di imbecilli dediti al dio denaro e al culto della Stupidità elevato a sistema si sapeva già,  queste vicende non fanno che confermarlo ancora una volta, e tristemente.

Spero, perlomeno, che l’iniziativa della Libreria Babele possa presto in qualche modo proseguire.

Jàdawin di Atheia

su www.jadawin.info pagina “Cultura”