A mai più (Fiat)


da Democrazia Atea 18 Giugno 2014 dc:

A mai più

Abbiamo pagato l’incapacità della Fiat per oltre trenta anni e ora che sono terminati gli aiuti di Stato il manager dei manager pensa bene di traslocare.

Ci lasciano la ricchezza di un vocabolario coniato per dare assistenza ad una famiglia di imprenditori incapaci: cassa integrazione, prepensionamenti, rottamazioni, indennità di mobilità, incentivi per investimenti nel Mezzogiorno.

Qualche sindacato ha calcolato in circa 220.000 miliardi di vecchie lire gli aiuti di Stato erogati negli ultimi trenta anni, e circa 220.000 sono stati i lavoratori licenziati nello stesso periodo.

Singolare che per ogni miliardo speso ci sia stato un lavoratore licenziato.

Nessun Governo si è mai sottratto quando la Fiat ha chiesto di essere sostenuta.

Chissà quante grasse risate in quei Consigli di Amministrazione per i cedimenti della classe politica di fronte alle loro esose richieste sempre puntualmente accolte.

E ciò nonostante hanno sfrontatamente trasferito le produzioni all’estero permettendosi il lusso di erodere le tutele dei lavoratori rimasti.

La sede assistenziale in Italia ha smesso di essere appetibile, e dunque la Fiat trasferisce la sede legale in Olanda e la sede fiscale nel Regno Unito.

L’uscita di scena di certa imprenditoria assistita dal contesto industriale italiano potrà costituire una opportunità solo se ciascuno di loro si munirà di un biglietto di sola andata.

Carla Corsetti
Segretario Nazionale di Democrazia Atea

http://www.democrazia-atea.it

Annunci

Informazioni su Jàdawin di Atheia

Nato a Milano nel 1954
Questa voce è stata pubblicata in Economia, Politica e Società e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...